Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Regione Molise, a sostegno della Macroregione Adriatico-Ionica

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail


Fonte: Asca

"L'intuizione che ebbero i Governi agli inizi del 2000 ha trovato una convinta e determinata sponda nel 2004, allorquando, le Regioni italiane e i vari enti locali transfrontalieri diedero vita, a Termoli, all'Euroregione Adriatica. L'obiettivo comune, dunque, era, ed è, una strategia a livello di Governi nazionali, ma anche di regioni ed enti locali, per il bacino adriatico-ionico nell'ambito del più ampio scenario europeo e mediterraneo. Come Vice-Presidente dell'Euroregione Adriatica, quindi, non posso che vedere positivamente l'iniziativa della Macroregione Adriatico-Ionica ed assicuro un impegno convinto e coerente di una Istituzione, come la mia, che dal 2004 ha visto realizzato un percorso segnato da varie attività. Iniziative comuni e condivise che hanno portato all'attivazione di progettualità di interscambio culturale, economico, commerciale, sociale e turistico nel bacino adriatico. Lo ha detto il Presidente della Regione Molise Michele Iorio intervenendo, anche nella veste di Vice-Presidente dell'Euroregione Adriatica, a Bruxelles, all'incontro organizzato dalla Regione Marche sulla ''Macroregione Adriatica-Ionica''.

Iorio"È chiara, quindi, la volontà degli Stati e delle realtà regionali e territoriali, di voler porre in essere strategie comuni per fare dell'Adriatico-ionico un'area di sviluppo e di armonia socio-culturale nell'ambito di un orizzonte di crescita e di valorizzazione mediterranea - ha continuato Iorio - Il Molise è fortemente impegnato in questa iniziativa, come lo è tutto il Mezzogiorno d'Italia e il Governo nazionale, nella consapevolezza che l'Unione Europea, nelle sue strategie di crescita, non può, nè deve immaginare di tralasciare il Mediterraneo e i bacini che lo compongono".

La Regione Marche ha ospitato l'incontro nella sua sede, essendo capofila del Progetto ''Macroregione Adriatico-Ionica''. Hanno partecipato, oltre al Presidente Spacca, anche i vertici dell'organismo internazionale e interregionale e del Ministero degli Affari Esteri italiano. Erano presenti, insieme ai rappresentanti delle varie regioni italiane e transfrontaliere, anche il Presidente della Commissione Consiliare Regionale del Molise per gli Affari Europei, Antonio Chieffo, i Consiglieri regionali Francesco Di Falco e Nicandro Ottaviano e il Presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto. Il Presidente Iorio era accompagnato dal suo Consigliere per la Cooperazione Europea Francesco Cocco.