Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Una scuola in Uganda, targa di ringraziamento alla Puglia

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: Europuglia

Si è tenuta a Rushooka, in Uganda, la cerimonia di ringraziamento per il sostegno offerto dalla Regione Puglia e dall’Associazione Onlus Kirikù nella costruzione di una scuola dove, sulla facciata principale, campeggia ora una targa dedicata alla Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo per il progetto "Kirikù e la Strega Povertà” (contributo regionale di € 5.000, concesso con Delibera G. R. 1442 del 29/7/2008, ai sensi dell’Art.8 – L.R. 12/2005).

Alla cerimonia hanno partecipato la comunità locale dell'intera Parrocchia di Rushooka che conta 6 centri urbani e 21 piccoli villaggi, tra cui tantissimi bambini, la Comunità di Frati Minori della Missione Francescana di Rushooka diretta da Padre Carmelo Giannone ed una delegazione dell’Associazione “Kiriku e la Strega Povertà” di Bari formata da Don Francesco Gramegna e da Domenico Zonno. L’Associazione ha contribuito a finanziare la parte rimanente della costruzione e sostiene anche altri progetti presso la Missione di Rushooka.

La struttura è principalmente adibita la mattina a scuola materna, permettendo alle mamme di poter svolgere i lavori nei campi, mentre nel pomeriggio vengono svolte diverse attività:
- Doposcuola: i beneficiari sono quei ragazzi che, pur vivendo in famiglia, non hanno una stanza dove poter fare i compiti; pertanto durante il pomeriggio possono avvalersi della guida di un insegnante qualificato all’interno della struttura.
- Cucito e maglieria: le ragazze, dopo aver frequentato la scuola, svolgono la loro attività professionale realizzando indumenti.
-  Oggettistica: un gruppo di mamme vedove intrecciano foglie di banane essiccate che vengono poi tra¬sformate in piccoli oggetti
- Grafica: alcuni ragazzi realizzano disegni che vengono venduti per poter pagare le tasse scolastiche e quindi progre¬dire negli studi.

Durante l’inaugurazione la comunità locale ha ringraziato la Regione Puglia e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della scuola. La speranza è che il sostegno italiano si rafforzi sempre più per sviluppare ancora nuovi progetti (la costruzione o il recupero di altre scuole in altri villaggi,  il sostengo al microcredito per i giovani, una cooperativa agricola, l’allargamento del numero dei ragazzi da sostenere nello studio, altre emergenze di tipo sanitario, la richiesta di sostegno per le cure dell’HIV/AIDS).

Tante le strutture già realizzate a Rushooka: la scuola finanziata con il contributo di 5.000 euro della Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo e dall'Associazione Kirikù, le due strutture centrali finanziate dalla Missione francescana di Dortmund (Germania), il centro polifunzionale interamente finanziato dall'Associazione Kirikù.

Approfondimenti: sito web Kirikuonlus.org