Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Frattini: “per l'Italia la lotta alla povertà resta una priorità”

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Nonostante i tagli al bilancio della cooperazione allo sviluppo, dettati dall'esigenza di fronteggiare la pesante crisi internazionale, l'Italia merita in questo campo un ''voto più che sufficiente''. A promuovere il Belpaese in un settore messo a dura prova dal disinvestimento finanziario è il ministro degli esteri Franco Frattini che – in un'intervista nell'ultimo rapporto di Actionaid sull'Italia e la lotta alla povertà - conferma ''per l'Italia la lotta alla povertà è e resterà una priorità''. 

Frattini confida che, ''nonostante le esigenze di rigore finanziario che mi auguro possano diventare meno pressanti e soprattutto più selettivamente applicate'' sia possibile ''quel progressivo reinvestimento in aiuti allo sviluppo che anch'io considero auspicabile''. ''E' ovvio - sottolinea il ministro nell'intervista - che i tagli al bilancio della cooperazione non giovano alla nostra posizione nei paesi dove eroghiamo un volume di aiuti inferiore al passato e in organizzazioni internazionali dove il nostro peso relativo sta diminuendo. Abbiamo fronteggiato le ripercussioni di una crisi finanziaria internazionale, che il nostro sistema bancario e finanziario ha subito e non certo concorso a provocare, in condizioni di particolare debolezza per l'enorme debito pubblico, eppure - rileva Frattini - ne stiamo uscendo in condizioni migliori di altri paesi''.