Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Networking tra connazionali per promuovere il sistema Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: ANSA

''Favorire il coordinamento tra le reti di italiani all'estero e i legami tra queste realtà e il nostro Paese'' è uno degli impegni ''al centro'' della recente riorganizzazione della Farnesina. È quanto ha sottolineato il direttore generale per il Sistema Paese del ministero degli Esteri Maurizio Melani, intervenuto al convegno 'Costruire una rete di reti. Il networking come elemento di sviluppo e promozione del Sistema Italia', organizzato al Forum Pa alla Fiera di Roma.

''Attraverso la rete diplomatica e consolare dobbiamo fare in modo che le associazioni create spontaneamente si rafforzino interagendo tra di loro e con le istituizioni italiane'', ha spiegato Melani, osservando come si tratti ancora ''di una realtà in movimento'' dove ''è importante una forte rispondenza da parte delle giovani generazioni''. Una sorta di 'work in progress', con uno scopo ''importante'', valorizzare le realtà italiane di eccellenza nel mondo'', ha ancora aggiunto Melani.

Al convegno sono stati presentati alcuni esempi di successo di aggregazioni nate a livello locale. Come la Business Association Italy-America, con sede a San Francisco che si avvale anche di un data base online, strumento di ricerca e analisi per le aziende che operano tra Italia e Usa. O come la sezione italiana della Clenad, che collega i circa 170 esperti italiani distaccati temporaneamente presso le istituzioni Ue, o l'Aifi, che raccorda i quasi 600 funzionari italiani operanti presso le organizzazioni internazionali a Ginevra.

L'Associazione Professionisti Italiani di Boston (Pib), infine, ha lo scopo di ''favorire i legami tra i nostri connazionali professionisti, promuovendo l'italianità e facilitando la crescita professionale dei più giovani'', ha spiegato uno dei coordinatori, Giovanni Abbadessa.