Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Al via un corso di potatura per ulivi nei Territori palestinesi

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: Il Velino

Nei Territori palestinesi è partito un corso teorico pratico intensivo di potatura degli ulivi nei dieci distretti dove opera il “Progetto pilota per la produzione di olio di oliva di qualità”, finanziato dalla direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) della Farnesina. Le aree dove interviene sono Jenin, Tubas, Tulkarem, Nablus, Qalqiliya, Ramallah, Gerusalemme, Betlemme, Hebron e Dura; il numero complessivo di beneficiari è circa 180 olivicoltori. Nel corso delle attività di progetto si è potuto riscontrare come nei Territori Palestinesi vi sia una notevole carenza di tecnici potatori e di un’adeguata preparazione tecnica degli stessi. Il corso di formazione si prefigge sia di creare manodopera specializzata, sia di consentire che la potatura diventi una pratica agraria, andando così a migliorare non solo il precoce invecchiamento vegetativo dell’albero, diminuire l’alternanza di produzione ed evitare malattie dovute a parassiti, ma anche di migliorare la qualità delle olive prodotte e di conseguenza la stessa qualità dell’olio.

All’interno del training sono già state realizzate lezioni teoriche, in cui sono state fornite nozioni base sulla coltivazione e sulle più comuni patologie degli olivi intervallate da giornate di attività di pratica in campo. Durante la parte pratica gli agricoltori sono stati seguiti da esperti “potini”, potendo cosi mettere in pratica quanto appreso potando direttamente alcune piante.