Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Summit italo-giordano, opportunità di sviluppo

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: ANSAmed

Una missione che cade in un momento importante per le politiche di internazionalizzazione italiane e per le prospettive che lo sviluppo dell’area del Mediterraneo può avere per le imprese italiane in questa fase di crisi. Così il vice presidente di Unioncamere Antonio Paoletti ha definito la missione di imprese italiane, guidata dal vice ministro per lo sviluppo economico Adolfo Urso, in questi giorni a Beirut e Amman. Alla missione hanno partecipato 103 aziende, operanti in 17 settori merceologici. Tra le regioni di provenienza, il drappello più numeroso è giunto dal Veneto (27), seguito da Lazio (18) e Lombardia (16).

giordaniaLe economie di Giordania e Libano - ha osservato Paoletti - mostrano di poter dare significative opportunità allo sviluppo degli scambi con l’Italia. I margini di crescita sono rilevanti, visto che quest’area rappresenta meno del 10% del volume complessivo dei nostri scambi commerciali”.

Al summit italo-giordano ad Amman, il primo di questo genere, è stato firmato un accordo per lo scambio di informazioni ed esperienze. Nel quadro della cooperazione fra i due Paesi, da parte italiana si guarda alla Giordania anche come una base operativa per espandersi nel mercato iracheno. In base a dati statistici italiani, nel 2009 l’export italiano verso la Giordania è stato di 403 milioni di euro, e l’import di circa 42 milioni. L’Italia esporta in particolare metalli e prodotti per l’industria orafa e strumenti meccanici ed elettrici di uso comune, mentre importa per lo più metalli allo stato grezzo.