Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Sviluppo economico e promozione dell’Umbria: firmato protocollo

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Da Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome

Sostenere l’operatività del Centro Estero Umbria, attuare un piano di comunicazione turistica condiviso per il triennio 2010-2012, rafforzare la capacità di accesso al credito delle piccole e medie imprese in tutti i settori economici, anche attraverso i Consorzi di Garanzia Fidi e delle Cooperative Artigiane di Garanzia. Sono questi gli obiettivi del Protocollo d’intesa siglato a Perugia tra Regione Umbria, Camera di Commercio di Perugia e Terni, Unioncamere regionale delle Camere di Commercio dell’Umbria. “La Regione Umbria e il Sistema delle Camere di Commercio hanno condiviso nel corso del 2009, in particolare nell’ambito dei lavori del Tavolo Generale del Patto per lo Sviluppo, le strategie da mettere in campo per fronteggiare la crisi economica e per sostenere lo sviluppo e l’innovazione anche in relazione alle prospettive di internazionalizzazione del sistema produttivo umbro – ha sottolineato la presidente della Regione Umbria - Necessaria anche l’attivazione di una strategia condivisa di comunicazione che riesca a potenziare l’attrattività turistica regionale che, attraverso un piano di comunicazione triennale, affronti la necessità di dotarsi di una strategia e di strumenti permanenti di comunicazione anche in rete”.

Regione UmbriaA tale scopo la Regione Umbria, le Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Perugia e Terni e l’Unione Regionale delle Camere di Commercio dell’Umbria si impegnano a destinare un volume di risorse di almeno un milionee 500 mila euro da ripartirsi sulla base di accordi annuali correlati alla realizzazione di specifici piani di attività relativi a un innovativo programma di comunicazione turistica per valorizzare tutte le risorse culturali, ambientali, enogastronomiche, artigianali e rurali dell’Umbria nonché l’immagine complessiva della regione, per il triennio 2010 – 2012. 

“Altro scopo del Protocollo – ha detto la presidente della Regione Umbria - è condividere una comune strategia di rafforzamento dei Confidi in un frangente economico in cui è molto elevato il rischio che nel giro di pochi mesi rimangano in piedi soltanto le iniziative più robuste”.
In relazione a questa necessità i sottoscrittori del documento si impegnano a sostenere per il triennio 2010 – 2012 il processo di rafforzamento dell’operatività dei Consorzi di Garanzia Fidi e delle Cooperative Artigiane di Garanzia attraverso contributi annuali come segue: Regione Umbria almeno euro 1 milione 500 mila euro, Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Perugia e Terni fino ad almeno euro 750 mila euro congiuntamente.

Prevista nel Protocollo anche l’attivazione di un coordinamento coadiuvato da un nucleo tecnico congiunto, costituiti entrambi da due rappresentanti per la Regione e due per il sistema camerale.  Scopo del coordinamento è la definizione di metodologie e criteri comuni di concessione dei contributi a favore dei soggetti privati operanti nell’ambito del sistema regionale di garanzia fidi.
Durante l’incontro il presidente della Camera di Commercio di Perugia e Unioncamere, Giorgio Mencaroni, ha evidenziato che “l’accordo è stato raggiunto in tempi brevi e rappresenta un modello innovativo a livello regionale”. Per il presidente della Camera di Commercio di Terni, Enrico Cipiccia, “in questo momento di crisi è d’obbligo la verifica costante attraverso gli imprenditori”.