Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Il Programma di Cooperazione Transfrontaliera "CBC IPA ADRIATICO 2007-2013” partecipa alla Borsa Internazionale del Turismo

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

I Paesi e le Regioni coinvolti nel Programma di Cooperazione CBC IPA Adriatico partecipano alla Borsa internazionale del Turismo (Bit), in programma a Milano dal 18 al 21 febbraio prossimi, con l’obiettivo di illustrare in una ottica complessiva le opportunità di sviluppo turistico dell’area adriatica, anche alla luce della possibilità di partecipare ai prossimi bandi del Programma comunitario. Inoltre, sarà presentato il patrimonio di esperienze concrete e di modelli d’intervento cooperativo di sviluppo turistico implementati nella precedente fase di programmazione comunitaria 2000-2006, nell’ambito del Programma Interreg IIIA Transfrontaliero Adriatico. Il messaggio è rivolto prevalentemente alle Istituzioni, ma anche gli operatori turistici, in quanto potenziali beneficiari dei finanziamenti “IPA Adriatico”. La partecipazione di un Programma comunitario alla Bit di Milano è una assoluta novità in esperienze di questo genere. L’iniziativa sarà adottata nell’ambito delle attività relative al piano di comunicazione del Programma. Nella tre giorni della kermesse mondiale “IPA Adriatico” sarà visitabile in un corner dedicato, mentre l’evento clou è stato fissato il 18 febbraio alle ore 16 nello stand della Regione Abruzzo, capofila del Programma, dove sarà promosso un workshop finalizzato ad offrire visibilità al Programma ed alle sue potenziali attività nel settore turistico.
IL Programma di cooperazione transfrontaliera “IPA Adriatico” coinvolge otto Stati: Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Albania, Serbia e Grecia; e sette Regioni: oltre all’Abruzzo, partecipano, infatti, anche Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Puglia e Molise. Ha una dotazione complessiva di circa 280 milioni di euro e mira ad armonizzare l’area transfrontaliera adriatica nel nome della cooperazione economica ed istituzionale, culturale, turistica, ambientale ed infrastrutturale. Alla Bit sono attesi 153.800 visitatori, di cui 101.000 operatori professionali e 52.800 viaggiatori, provenienti da oltre 150 Paesi.