Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Veneto e Croazia, local event a Montecchio

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

“Veneto e Croazia: processi di integrazione e potenzialità economiche. Cooperazione territoriale, Interreg e GECT”: questo il titolo del “local event”, organizzato nell’ambito degli Open Days delle Regioni. “Da tempo Veneto e Croazia hanno aperto un dialogo che non potrà che essere foriero di interessanti sviluppi – sottolinea Ciambetti – e noi vogliamo consolidare i rapporti con questo Paese e le sue regioni in una logica di reciproco interesse. La presenza a Montecchio di una delegazione croata di forte rappresentatività conferma che stiamo operando nella giusta direzione e con prospettive molto incoraggianti”.

L’incontro ha rappresentato un’occasione di analisi e confronto sulle prospettive che si possono concretamente aprire per il veneto, per il suo tessuto economico e imprenditoriale, con l’entrata della Croazia nell’UE e con le nuove opportunità che l’Unione stessa offre attraverso le diverse forme di incentivi alla collaborazione tra i nostri territori. Tra gli interventi, quello del presidente della provincia di Vicenza, Attilio Schnek, del moderatore Stefano Beltrame, consigliere diplomatico della Regione del Veneto. Tra i partecipanti: l’assessore Ciambetti, l’ambasciatore croato in Italia, Damir Grubisa, il coordinatore esecutivo del Consorzio Minho In e Europe of Traditions, Francisco de Calheiros, l’assessore alla cooperazione internazionale e alle integrazioni europee della Regione Istriana, Oriano Otocan, il presidente della Contea Litoranea Montana di Croazia, Ingo Kamenar, la Senior Associate della Camera di Commercio Istriana, Alida Perkov, il segretario generale Unioncamere del Veneto, Gianangelo Bellati, i dirigenti della Regione del Veneto Anna Flavia Zuccon e Diego Vecchiato, e della Regione Friuli Venezia Giulia, Augusto Viola.