Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Bresso, aumentare qualità e velocità di realizzazione dei programmi

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: ANSA

Non si possono punire gli enti locali a causa del fallimento dei governi nazionali nel rispettare le regole di bilancio previste dall'Ue. E' questa la posizione espressa dal presidente del Comitato delle regioni, Mercedes Bresso, aprendo la riunione dell'ufficio di  presidenza a Poznan, in Polonia. Bresso ha manifestato la sua preoccupazione per l'ipotesi di congelamento dei fondi Ue per regioni, agricoltura e pesca, se gli Stati membri accumulano un debito eccessivo.

''Ci siamo sorpresi - ha detto la presidente del Comitato delle regioni - nel vedere questa condizione riemergere nella lettera del cancelliere tedesco Angela Merkel e del presidente francese, Nicolas Sarkozy, e nelle proposte della Commissione europea per il piano finanziario pluriennale''. Al momento questo tipo di regola si applica ai fondi di coesione e negli anni passati il Comitato delle Regioni Ue si è opposto con forza alla sua estensione ad altri fondi europei.

Bresso ha infine fatto appello a Stati membri e regioni perchè aumenti la qualità e la velocità di realizzazione dei programmi legati ai fondi strutturali, dal momento che sono stati registrati ritardi importanti.